senza nichel e latticini

SACCOTTINI ALLA MELA VEGAN SENZA NICHEL

Saccottini alla mela vegan senza nichel:

senza nichel e latticini

Ero partita con l’intento di fare i cornetti, ma, come sempre nella mia natura, ho modificato le dosi durante la preparazione, cercando di migliorare la ricetta.

Questa volta, oltre i cornetti, ho deciso di fare anche i saccottini alla mela

INGREDIENTI:

400GR FARINA 00 w 350

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

200 GR FARINA 00 w 260

90 GR ZUCCHERO

1 PIZZICO DI SALE

100 GR POLPA DI MELA

3 CUCCHIAI DI BURRO DI RISO + BURRO  DI RISO** PER LE  PIEGHE( o olio evo)

150 GR LICOLI RINFRESCATO E RADDOPPIATO

240 ML ACQUA TIEPIDA

10 ML LATTE DI RISO E QUINOA  SCOTTI (FAC. Potete usare latte di riso semplice)*

SCORZA DI LIMONE

PER IL RIPIENO:

3 MELE GOLDEN

40 ML SCIROPPO DI RISO

ZUCCHERO DI CANNA

Preparazione dei saccottini vegan alla mela:

Versare in una ciotola o in una planetaria il lievito e l’acqua per scioglierlo.  Aggiungere sale e zucchero e mescolare, quindi l’olio.

Far girare a velocità 2 se si usa l’impastatrice, quindi, aggiungere la polpa di mela, il burro di riso, il latte e la scorza di limone.

Aggiungere le farine, poco alla volta fino a che l’impasto non incorda. A questo punto spostare l’impasto su un piano di lavoro infarinato.

Lavorate con le mani fino a che lo sentite ben elastico sotto le mani e iniziate a fare le pieghe mentre lo impastate in modo da fargli inglobare aria.

Mettere l’impasto in una ciotola  da lievitazione o in una ciotola e coprirlo.

Far lievitare per almeno 5/6 h.

Riprendere l’impasto e spostarlo su un piano di lavoro infarinato.

Stenderlo in forma rettangolare, spennellare un pò di burro di riso morbido ma non liquido, che potete preparare al momento o un’oretta prima…io l’ho preparata durante il rinfresco e l’ho tenuta in freezer, poi l’ho fatto ambientare per qualche minuto.

Prendete un’estremità e portatela al centro; fare lo stesso con l’altra estremità

Portare una estremità al centro

Portare la seconda estremità a chiusura del tutto

Fare un taglietto al centro

Girare di 180 gradi e ripiegare a metà, in modo da formare una piega a 4.

Coprite con pellicola e mettete in frigo per 30 minuti.

Passato il tempo, riprendete l’impasto, tenete la parte dove si vedono le 4 pieghe sul basso e stendete solo in orizzontale, quindi portate un’estremità al centro e poi l’altra a chiudere per formare una piega a 3.

Ricoprire con la pellicola e rimettere in frgio per 30 minuti. Ripetere altre 3 volte.

Dopo l’ultimo riposo in frigo, stendere l’impasto in entrambe le direzioni il più possibile fino ad ottenere un grande rettangolo o quadrato.

Se volete fare i saccottini alla mela vegan, fate delle incisioni triangolari, mentre per i saccottini rettangolari. Se volete dei cornetti grandi, fate dei rettangoli con tutto l’impasto, ma conviene tagliare a metà la forma perchè l’impasto lieviterà parecchio. A me tendono a diventare 3 volte la forma iniziale.

Posizionate la farcia che preferite alla base del rettangolo o del triangolo( non pensate che sia troppo, perchè ricresce parecchio e poi sembrerà inesistente).

Se fate i cornetti, praticate un taglietto al centro, ripiegate all’interno le due parti e arrotolate fino alla punta; per i saccottini, invece, piegate il rettangolo su sè stesso fino alla fine.

Per la farcia di mele, invece, prendete le mele, tagliatele a fettine sottili, cospargetele di sciroppo di riso e un pizzico di zenzero e lasciate a macerare per 20 minuti. Trasferite il tutto in un pentolino e fate cuocere fino a che si riduce il liquido. Spegnere e far raffreddare.

Far lievitare tutta la notte. ( Se avete rinfrescato il lievito al mattino, e preparato l’impasto verso pranzo, avrete finito di fare le pieghe verso sera).

Al mattino, spennellate i cornetti e i saccottini e scaldate il forno a 180 C gradi. Il mio forno cuoce in modalità ventilato, ma per alcuni forni potrebbe essere meglio lo statico.

Spennellate con del latte di riso ( io ho usato un mix di latte e liquido di cottura delle mele per spennellare i miei cornetti) e cuocete per 20 minuti.

I saccottini alla mela vegan senza nichel sono pronti per essere mangiati anche caldi e fragranti.

Ricetta vegan( senza uova, latte, burro) e senza nichel

*Il latte di riso, qualsiasi marca sciegliate deve essere sempre ed esclusivamente senza olio di girasole all’interno per i nichelini.

**Se non avete diete o allergie specifiche, potete usare anche il latte e il burro normale.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.