sorbetto la limone

SORBETTO AL LIMONE

SORBETTO AL LIMONE

sorbetto la limone

Il sorbetto al limone è un classico dessert di fine pasto, che si trova sempre nei ristoranti, soprattutto quelli di pesce, per concludere il pasto.

Leggero e fresco, è anche il dessert preferito durante l’estate, essendo molto rinfrescante.

Si trova in due versioni: quello semi liquido, tipico dei ristoranti e quello più denso, tipico della Sicilia, che si prepara con i suoi limoni.

La versione semi liquida è preparata con l’albume d’uovo che evita la cristallizzazione del ghiaccio e permette di mantenere una densità cremosa, da poter mangiare al cucchiaio.

E’ proprio questa la ricetta che propongo di seguito, il sorbetto al limone classico, che si può prepara sia con la gelatiera che senza.

Senza gelatiera il tempo di preparazione si allunga notevolmente, ma il risultato è lo stesso e si può anche servire nelle scorze di limone pulite, da usare come vaschette, come si trova al ristorante.

Oltre il limone, si può preparare il sorbetto con qualsiasi frutto, come anche con caffè, cioccolato o liquirizia( in questo caso, regolare la dose)

INGREDIENTI:

PER LO SCIROPPO:

300 ML ACQUA

150 GR ZUCCHERO

PER IL SORBETTO:

150 ML SUCCO DI LIMONE ( o altro frutto a piacere)

1 ALBUME

LIMONI TAGLIATI A META’ IN ORIZZONTALE(FAC)

Preparazione dello sciroppo per il sorbetto al limone:

La prima cosa da preparare per il sorbetto al limone è lo sciroppo di zucchero, che si può usare anche per altri dolci e per fare i ghiaccioli.

In un pentolino mettere l’acqua e lo zucchero; mescolare e portare a bollore.

Una volta raggiunto il bollore, far evaporare la metà dell’acqua, mescolando spesso, fino a quando lo sciroppo diventa un pò denso, ma non troppo.

Deve cuocere per almeno 5/10 minuti, a fuoco medio/basso.

Spegnere il fuoco e farlo raffreddare.

Preparazione dei limoni:

Lavare e asciugare i limoni con un canovaccio pulito.

Se si vogliono usare le scorze come vaschetta per il sorbetto, tagliarli in orizzontale e spremerne il succo.

Filtrare il succo di limone e metterlo da parte.

Eliminare, con l’aiuto di un coltellino i spicchi di limone, pulendo con cura tutta la buccia, senza rovinarla.

Una volta scavati per bene le scorze, mettere anch’esse da parte, chiuse in un ciotolino e riposte in frigo.

Preparazione del sorbetto al limone:

Separare il tuorlo dall’albume e montare a neve quest’ultimo.

Aggiungere il succo di limone allo sciroppo, ormai raffreddato e mescolare; quindi aggiungere l’albume ed inglobarlo allo sciroppo al limone con una frusta a mano.

Mescolare dal basso verso l’alto, per non far smontare troppo l’albume, ma facendolo inglobare per bene allo sciroppo.

Sorbetto al limone con gelatiera:

Una volta uniti lo sciroppo e l’albume, mettere il composto in una gelatiera, che è stata una nottata in freezer, prima e far mantecare per 40 minuti almeno, fino a che è pronta.

Deve raggiungere una consistenza cremosa.

Sorbetto al limone senza gelatiera:

Versare il composto in una ciotola da freezer; mettere la ciotola in freezer per almeno 5/6 ore.

Ogni mezz’ora, circa, tirare fuori la ciotola dal freezer e mescolare il composto, che, inizialmente tenderà a dividersi.

Passato il tempo e dopo averlo girato spesso, per far unire i due composti, il sorbetto al limone raggiunge la densità desiderata.

A questo punto, si può versare il contenuto dentro alle scorze di limone, chiudendole tutt’intorno con della pellicola e adagiandola su un piattino, da riporre in freezer, fino al consolidamento.

Se, invece, non si vogliono usare i limoni, si può riporre il sorbetto in contenitori vecchi di gelato o sorbetto ( io uso quelli in plastica richiudibile dei sorbetti).

In freezer, il sorbetto può stare per almeno 1 mese.

Ricetta vegetariana; senza nichel, latte, lattosio, caseina, proteine del latte, glutine e addensanti.

Vedi anche:

DOLCI E BEVANDE VEGAN

DOLCI CON LICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.