STROZZAPRETI SALMONE E SCAMPI ZUCCHINE E RADICCHIO

Strozzapreti salmone e  scampi con  zucchine e radicchio

Gli sttrozzapreti salmone e scampi con zucchine e radicchio è una ricetta veloce da preparare: gli ingredienti hanno tutti tempi di cottura brevi, perciò in un 20/30 minuti il piatto è pronto.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

180 GR STROZZAPRETI

200 GR SCAMPI SGUSCIATI

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

200 GR  SALMONE AFFUMICATO

1/2 RADICCHIO

150 GR INTERNO DELLE  ZUCCHINE

OLIO,SALE E PEPE

5 ML VINO BIANCO

PEPERONE DOLCE IN POLVERE

Questa ricetta parte dal fatto di voler riciclare il radicchio e l’interno della zucchina avanzata ieri sera preparando le zucchine tonde ripiene...quindi cucina del riciclo…usiamo quello che abbiamo cercando di evitare gli sprechi.😄

Penserete….ecco, un’altra ricetta di pesce sgarro, non nichelfree…lo so ma in famiglia non mangiamo il pesce con le spine perciò mi rimane complicato fare ricette nichelfree….che poi lo sono  tutti i pesci visto quanto è inquinato il mare?🤔

Però ho preso la zeolite prima del pasto almeno riduce il nichel😁

Preparazione degli strozzapreti salmone  e scampi con  zucchine e radicchio:

In una padella capiente far scaldare l’olio con le spezie( le metto sempre prima cosi insaporiscono l’olio visto che non faccio il classico soffritto).

Parte bianca della zucchina

Far rosolare il radicchio e le zucchine per 8 minuti. Sfumare con un po’di vino bianco.

Infine, aggiungere gli scampi e il salmone tagliato a pezzetti.

Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata,scolare e versarla nella padella.

Saltare il tutto un paio di minuti con un mestolo di acqua di cottura e servire gli strozzapreti  salmone e scampi con zucchine e radicchio.

Ricetta sgarro  per i nichelini ma buona buona😋 Adatta ai celiaci con pasta gluten free.

Fare molta attenzione al salmone: essendo un pesce di grandi dimensioni ha un quantitativo maggiore di nichel, come per esempio anche il tonno. Più sono grandi i pesci e più nichel contengono. Se state facendo la detox, il salmone assolutamente no. In reintroduzione, provate un quantitativo piccolo di salmone per vedere se lo tollerate o meno.

Io, per esempio, mi sono  accorta che devo eliminare il salmone dalla dieta per molto tempo..questa è stata l’ultima ricetta con il salmone per me.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.