FILEI AL SUGO DI GRANCHI E SCAMPI

FILEI AL SUGO DI GRANCHI E SCAMPI

FILEI AL SUGO DI GRANCHI E SCAMPI

filei con sugo di granchi e scampi
filei al sugo di granchi e scampi

Questa ricetta a base di pesce, dati gli ingredienti, non è concessa per chi è allergico al nichel e agli intolleranti all’istamina, ma è adatto ai celiaci con pasta gluten free.

INGREDIENTI:

200 GR FILEI

600 GR GRANCHI

600 GR SCAMPI

OLIO, SALE

1 CIPOLLINA

1 BOTTIGLIA PASSATA DI POMODORINI DATTERINI*

Preparazione dei filei al sugo di granchi e scampi:

Prima di tutto pulire il pesce, sciacquandolo sotto acqua corrente abbondantemente, per eliminare la sabbia.

Agli scampi togliere le zampe e le antenne(guarda video qui).

Preparare un trito di cipollina e farlo soffriggere in abbondante olio.

Versare il barattolo di passata con un pò d’acqua, salare e far cuocere per 10 minuti.

Aggiungere i granchi, gli scampi e cuocere per altri 15 minuti.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e saltarla in padella con il pesce.

Volendo  si possono mangiare anche da soli, come secondo, insieme a un pò di pane, per fare la scarpetta.

Mettere delle ciotole sulla tavola per i gusci e tanti tovaglioli per le mani.

Questo tipo di pesce va mangiato con le mani purtroppo( ed io sono una di quelle che nei ristoranti mangia gli scampi con forchetta e coltello).

Ovviamente è un piatto super sgarro, soprattutto per il pomodoro, oltre che per i crostacei.

Per ridurre il più possibile il nichel che si immetterà con questa ricetta, prendere la zeolite mezz’ora prima di uno sgarro ( leggi anche ” Come ridurre i danni di uno sgarro – Allergia al nichel“).

Ricetta senza aglio, glutine con pasta idonea; ad alto contenuto di nichel.

Ricordo, inoltre, che, essendo il mare molto inquinato e pieno di nichel e metalli pesanti, qualsiasi tipo di pesce, anche quelli concessi, hanno delle concentrazioni di nichel più alte di quello che normalmente contengono.

Nel calcolo della concentrazione di nichel, quando presente, ovviamente non viene calcolato questo aspetto, perciò potreste avere diverse reazioni ogni volta, in base a dove è stato pescato il pesce, fresco o congelato che sia.

*Per ridurre il quantitativo di nichel usare una passata di pomodoro senza nichel.

Vedi anche:

RICETTE SENZA GLUTINE

RICETTE SENZA NICHEL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.