biscotti alla zucca vegan senza glutine

BISCOTTI ALLA ZUCCA VEGAN SENZA GLUTINE

BISCOTTI ALLA ZUCCA VEGAN SENZA GLUTINE

BISCOTTI ALLA ZUCCA VEGAN SENZA GLUTINE

Avevo voglia di biscotti alla zucca, che mi piacciono tanto… e da lì, l’idea: farli in versione senza glutine per i miei lettori celiaci.

E, giusto per rimanere in tema natalizio, li ho fatti a forma di alberello stilizzato e di stella con la spara biscotti.

Vediamo come ho preparato questi biscotti croccanti.

INGREDIENTI:

120 GR ZUCCA AL FORNO

150 GR FARINA DI RISO

50 GR FECOLA

50 GR AMIDO DI TAPIOCA

80 GR ZUCCHERO

50 ML EVO

2 GR ZENZERO IN POLVERE

1 CUCCHIAINO BAKING POWDER

( oppure 3 gr di cremor tartaro + 3 gr di bicarbonato)

Preparazione dei biscotti alla zucca vegan senza glutine:

In una ciotola setacciare tutte le polveri, quindi aggiungere la zucca, precedentemente cotta al forno e fatta raffreddare, quindi schiacciata con una forchetta(clicca qui per la ricetta).

Impastare il composto fino ad ottenere un impasto morbido, da poter mettere nella spara biscotti.

Se esce troppo secco, si possono aggiungere fino a 20 ml di acqua.

Far riposare il panetto per 20 minuti in frigo.

Passati i venti minuti, riprendere l’impasto e metterlo, un pò alla volta dentro la sparabiscotti, per sparare l’impasto della forma preferita, nel mio caso alberi di natale e stelle.

Per fare la stella e gli alberi stilizzati, ho usato una delle punte e poi ho dato la forma a mano, partendo dalla punta a scendere, per fare l’albero.

Se non avete la sparabiscotti, potete fare prima delle palline e poi schiacciarle a dare la forma tonda dei biscotti.

Adagiare i biscotti su una leccarda ricoperta di carta forno e cuocere i biscotti in forno già caldo a 170 °C gradi per 20/22 minuti, in modalità statico + ventilato, fino a che non diventano dorati.

Ricetta vegan, senza glutine, nichel, lattosio, caseina, proteine del latte e lievito.

VARIANTI:

1)Si può far fare la seconda cottura ai biscotti, a 60 °C gradi per circa 10/15 minuti, in modalità statico, per eliminare l’umidità in eccesso e farli durare più a lungo e friabili.

Questo passaggio è valido per tutti i biscotti, non per altro si chiamano, appunto bis-cotti, perchè vengono cotti 2 volte.

2) Si può aggiungere un tuorlo all’impasto, per vegetariani e onnivori, per avere un biscotto più morbido.

Vedi anche:

RICETTE SENZA NICHEL

DOLCI PER TUTTI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.