ASPARAGI AL FORNO

ASPARAGI AL FORNO

ASPARAGI AL FORNO

ASPARAGI AL FORNO

Gli asparagi al forno sono un contorno gustoso e che si accompagnano bene sia col pesce che con la carne o per la pasta.

Sono molto versatili e si trovano nel periodo primaverile, con le prime apparizioni verso febbraio, anche se ad un prezzo alto.

In piena stagione di asparagi, invece, il prezzo del mazzetto si assesta sui 2 euro.

Sono verdure ricche di nutrienti, ricche di fibre, vitamina A , C ed E; inoltre hanno sali minerali e cromo, ma sono anche ad alto contenuto di nichel e rientrano tra gli alimenti vietati.

Il cromo è importante perchè aiuta a migliorare il trasporto del glucosio, da parte dell’insulina, dal flusso sanguigno alle cellule.

Gli asparagi al forno sono preparati senza aglio e sono adatti ai celiaci e anche agli intolleranti all’istamina.

Hanno proprietà depurative, aiutando a ridurre anche i radicali liberi dal corpo, ma una parte negativa del mangiare gli asparagi è che fanno puzzare la pipì.

INGREDIENTI:

1 MAZZO DI ASPARAGI

OLIO

SALE

PEPE

Preparazione degli asparagi al forno:

Prendere  il mazzo di asparagi, togliere la plastica esterna e, ancora legati con l’elastico, passarli sotto acqua corrente.

Tagliare le estremità all’altezza del primo elastico: praticamente tutta la parte bianca-violacea.

Prendere un pelapatate  ed eliminare lo strato esterno, che è molto fibroso e filaccioso e rimane difficile da mangiare se lasciato.

Risciacquare sotto l’acqua e metterle in una teglia piccola da forno.

Se si preferisce usare solo le punte, tagliare a metà il gambo e lasciare solo esse.

Si possono usare i gambi per altre ricette e preparazioni, volendo.

Io, normalmente, tolgo solo le estremità e uso quasi tutto l’asparago.

Condire con olio, sale e pepe e infornare per 10/15 minuti.

Ricetta vegana, senza aglio, ad alto contenuto di nichel.

Vedi anche:

RICETTE SENZA GLUTINE

RICETTE VEGANE

LISTA ALIMENTI PER INTOLLERANZA ALL’ISTAMINA

LISTA ALIMENTI VIETATI PER IL NICHEL

DOLCI SENZA NICHEL

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.