RIGATONI CON FAVE FIORI DI ZUCCA E PANCETTA

RIGATONI CON FAVE FIORI DI ZUCCA E PANCETTA

RIGATONI CON FAVE FIORI DI ZUCCA E PANCETTA

Per pranzo, oggi ho deciso di fare un primo abbinando fave e fiori di zucca, un abbinamento diverso dal solito.

I rigatoni con fave fiori di zucca e pancetta è un primo senza aglio, lattosio, caseina, proteine del latte, a basso contenuto di nichel.

La pancetta, è sempre opportuno prenderla senza additivi, spezie ed aromi non concessi.

Possibilmente, conviene sempre usare della pancetta fresca, che non contiene nulla e si può usare tranquillamente per cucinare a basso contenuto di nichel.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

200 GR RIGATONI

12 FAVE

1 FETTA DI PANCETTA

1 CONFEZIONE DI FIORI DI ZUCCA ( 80 gr circa)

OLIO

SALE

PEPE

MAGGIORANA

VINO ROSSO Q.B.( fac)

Preparazione dei rigatoni con fave fiori di zucca e pancetta:

Aprire la fave, togliere la punta verde superiore e mettere a cuocerle in una padella con olio, sale e pepe.

Prendere la fetta di pancetta e tagliarla a listarelle.

Aggiungerla alle fave e sfumare con il vino rosso.

Il vino si può usare anche se si è allergici al nichel, perchè l’alcol evapora, ma per ridurre ancora di più il quantitativo di nichel, soprattutto in detox, si può evitare.

Sciacquare i fiori di zucca, togliere il pistillo centrale e tagliarli a listarelle grandi.

rigatoni con fave fiori di zucca e pancetta

Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua salata, quindi scolarla.

Versare la pasta nella padella e saltare il tutto con un paio di cucchiai di acqua di cottura.

L’acqua aiuta a staccare il fondo di cottura, insaporendo ancora di più il tutto.

E’ un passaggio d’obbligo, quasi, nelle ricette in bianco, per aumentarne il sapore.

Ricetta senza nichel, aglio, lattosio, proteine del latte, caseina e glutine, con pasta idonea.

Vedi anche:

DOLCI SENZA NICHEL

DOLCI CON LICOLI

Disclaimer:

Le informazioni fornite in questo sito sono solo a titolo informativo e non vogliono sostituire in alcun modo terapie e diagnosi mediche.

Questo sito non si prende nessuna responsabilità in merito a eventuali problemi con le informazioni riportate o sull’uso che il lettore decide di farne.

Per maggiori info leggere la “Privacy policy“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.