polpette giganti senza nichel

POLPETTE GIGANTI SENZA NICHEL

POLPETTE GIGANTI SENZA NICHEL

POLPETTE GIGANTI SENZA NICHEL

Adoro le polpette, puoi farle in 1000 maniere e usare tutti gli ingredienti che si vogliono: dalleclassiche a base di macinato a quelle vegane.

Sono anche perfette per riciclare gli avanzi della sera prima, per smaltire verdure che non si vogliono mangiare ulteriormente in quella forma o il quantitativo è troppo esiguo.

Io butto tutto insieme in una ciotola e creo delle polpette, a volte giganti, come in questo caso.

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

Le polpette sono anche un’ottima soluzione per far mangiare verdure a grandi e  piccini restii ad esse: nel calderone di sapori, non riconoscono l’ingrediente incriminato e lo mangiano volentieri.

INGREDIENTI

600 GR ZUCCA

300 GR MACINATO

1 FINOCCHIO

100 GR RAPE LESSATE

PANE Q.B.

PANGRATTATO Q.B ( senza per gli intolleranti all’istamina)

OLIO, SALE E PEPE

OLIO EVO PER FRIGGERE

Preparazione delle polpette giganti senza nichel:

Eliminare le estremità al  finocchio e la parte esterna più dura.

Lavarle sotto acqua corrente e tagliarle a dadini.

Eliminare la buccia dalla zucca su un tagliere di legno e tagliarla a dadini.

Per quanto riguarda le rape, potete lessarne un pò per l’occorrenza oppure usare delle rape ripassate se vi sono avanzate.

Io, per esempio, quando ho tempo, lesso almeno una chilata di rape o altra verdura a foglia verde che ha bisogno di una lunga bollitura.

Le faccio raffreddare in un colino, le porziono e le metto nel freezer dentro una bustina, in modo da averle sempre a disposizione, sia per preparare un primo, per contorno o per una preparazione tipo questa.

In una padella senza nichel calda aggiungere olio e far cuocere la zucca e il finocchio, fino a renderli morbidi e sfaldanti.

In un tritatutto mettere il macinato, le verdure cotte e leggermente strizzate per eliminare acqua e olio in eccesso, le rape, il sale e il pepe, il pane e il pangrattato.

Per una versione adatta ai celiaci, usare pangrattato e pane raffermo senza glutine.

Amalgamare il tutto, formare delle polpette giganti,passarle nel pangrattato.

Portare a temperatura l’olio, controllando che sia pronto con uno stecchino e friggere le polpette.

Scolare e spostare le polpette giganti senza nichel su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servire.

Ricetta a basso contenuto di nichel e glutine con ingredienti gf; anche senza istamina, se non si usa il pangrattato.

POLPETTE GIGANTI SENZA NICHEL

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.