Baguette con licoli senza nichel
LIEVITATI VEGAN PIZZE E PANE

BAGUETTE CON LICOLI SENZA NICHEL

BAGUETTE CON LICOLI SENZA NICHEL

Baguette con licoli senza nichel
Baguette calda appena sfornata

Era da tempo che volevo provare a fare le baguette e, visto che mi hanno regalato la teglia per baguette in acciaio al carbonio, che non contiene nichel e ho deciso di cimentarmi nell’opera. Per questa versione in particolare ho tagliato un po’ i tempi perché andavo di fretta, dovendo andare a lavorare. Indico le tempistiche che ci vogliono e quelle che ho usato. La preparazione della baguette è nata dal fatto che il giorno prima e stata tolta la corrente per quasi tutto il giorno. Il licoli che avevo rinfrescato nella mattinata per questo motivo, il giorno continuava a crescere. Cosi, l’ho rinfrescato e ho deciso di usare l’esubero per fare le baguette con licoli senza nichel. Con queste dosi dovrebbero uscire 2 baguette, grandi se aspetti le lievitazioni, piccole come le mie se le dimezzi.

INGREDIENTI:

100 GR LICOLI DA FRIGO

3/4 GR ZUCCHERO

200 ML ACQUA

350 GR FARINA 00

3/4 CUCCHIAINO DI SALE

Preparazione delle baguette con licoli senza nichel:

Ho preso il licoli direttamente dal frigo, che avevo rinfrescato il giorno prima e ci ho aggiunto 2 grammi di zucchero, 30 ml di acqua e messo in forno spento con la luce accesa per 10 minuti per svegliarlo. Volendo puoi rinfrescarlo e farlo raddoppiare. In una ciotola sciogliere il lievito con la restante acqua e aggiungere un altro pizzico di zucchero. Mescolare con una spatola di silicone, quindi aggiungere la farina, ma non tutta. Lasciarne un po’ per lavorare l’impasto sul piano di lavoro, nel mio caso un tappetino in silicone.

Dare una veloce impastata e lasciare il composto a riposo per 20 minuti. Io ho preparato il licoli e il primo impasto a pranzo, perciò mentre mangiavo, ho fatto riposare l’impasto, come una sorta di biga. Infine, ho aggiunto il sale e ho impastato per bene il panetto, che deve avere una consistenza morbida ma lavorabile. Ho spostato l’impasto su un piano di lavoro infarinato. Quando sono molto idratati io uso delle spatole e un tappetino in silicone per lavorare l’impasto in maniera più agevole.

Appena l’impasto sarà elastico, morbido ma non appiccicoso, spostarlo in una ciotola oliata, coperto da un canovaccio. Lasciare raddoppiare. ( Io ho lasciato 1 h in forno spento con la luce accesa per 10 minuti all’inizio, più 1  a temperatura ambiente perciò non era ancora raddoppiato del tutto). Dividere in 2 parti l’impasto raddoppiato e passare alla pre forma.(Se hai seguito le mie tempistiche dimezzate, tenere il panetto per intero e passare alla ore forma.)

Pezzatura delle baguette con licoli senza nichel:

Stendere l’impasto a formare un rettangolo. Prendere un lembo e portarlo all’interno. Schiacciare bene il bordo e fare lo stesso con l’altro bordo, quindi sovrapporli e schiacciare bene i bordi. Lasciare il panetto, dalla forma leggermente allungata per 40 minuti a temperatura ambiente, coperta da pellicola. (Io l’ho lasciato 10 minuti in forno spento con la luce accesa) Dopo il riposo, riprendere l’impasto e stenderlo a formare un rettangolo. Se l’impasto tende a essere lungo, come è capitato a me, portare i due lembi al centro, in sovrapposizione, a formare un rettangolo, schiacciando bene i bordi.

A questo punto,  prendere un lato del rettangolo e arrotolarlo su stesso, schiacciando bene i bordi ogni volta. Mentre si arrotola e schiaccia, allungare con le mani il panetto, in modo da dare la forma tipica della baguette arrotondata e affusolata. Chiudere le punte, arrotolare sotto le mani un altro po’ il cilindro e metterlo  a raddoppiare ( io ho lasciato 5 ore perché sono andata a lavorare). Ho lasciato lievitare su una teglia per baguette, cosparsa di semola, ma va bene anche un foglio di carta forno infarinato su una leccarda.

Scaldare il forno a 200 C gradi con una ciotola d’acqua sul fondo ( io ho usato la leccarda). Praticare dei tagli profondi con una lama da panettiere o un coltello sulle baguette con licoli senza nichel. Spennellare leggermente d’acqua le baguette e mettere in forno a cuocere per una ventina di minuti. Il tempo di cottura varia in base alla grandezza delle baguette. Devono diventare dorate. Le baguette con licoli senza nichel sono pronte.

Ricetta vegan; senza nichel, lievito di birra, lattosio, proteine del latte e caseina.

Questi sono gli strumenti che ho usato io:

Chi siamoKikkalove

Sono da sempre allergica al nichel, alla polvere, all'aglio, ai profumi e molte alte cose....
Già solo il nichel è un'impresa, ma, purtroppo, le mie allergie sono aumentate perciò....
Idea!!! Iniziare un blog dove raccogliere tutto il mio sapere e la mia esperienza, utile a darmi una mano nella vita quotidiana con le
allergiesia a me che a chi ha problemi simili ai miei, creando piatti gustosi, priva di allergeni si, privo di gusto no!!
Se la ricetta non esiste, la creo!!
Questo blog è dedicato ad allergici, intolleranti, vegani e celiaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.