COSTINE DI MAIALE AL FORNO

Costine al forno

In casa mia le costine non mancano mai…da quando ho imparato a farle ed apprezzarle, le faccio spesso, variando le quantità di spezie e i contorni in base  a come sto di vena e alla stagione…

 

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

700 gr di costine ( o puntine) si maiale.

6 patate

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

3 fette di pancetta

Sale, pepe, rosmarino, curcuma ,paprika dolce, peperoncino dolce in polvere,  dragoncello

1 cucchiaino (o una bustina) di zucchero di canna

30 ml vino bianco

In un mortaio o, se non lo avete , in una ciotola con l’aiuto di un batticarne, mettete le spezie   e trituratele. Con la polvere così ottenuta, cospargete e massaggiate le costine di maiale che avrete precedentemente salato. Aggiungete anche un filo d’olio per aiutarvi a  far penetrare le spezie.

 

dav

dav
Trito di spezie
dav
Le costine speziate

Posizionare le costine in una teglia e aggiungere un altro filo d’olio.

Prendere le patate e tagliarle a tocchetti. Condirle con sale e rosmarino e un goccio di vino bianco  e aggiungerle nella teglia.

Prendere la pancetta e tagliarla in due, salarla e metterla nella teglia insieme al resto.

Scaldare il forno a 200 gradi  e infornare  le costine per  almeno 60 minuti.  A meta cottura eliminate l’acqua e il grasso in  eccesso.

Se vi  piace la crosticina sulla carne e sulle patate, a fine cottura, mettere sul grill per qualche minuto.

Sfornate e servite.

Ci sono vari modi di fare le costine…questo e il più semplice ma potete mettere le costine a macerare nella stagnola per 4 h e poi cuocerle per 3 h almeno a 120′. Il risultato saranno delle costine tenere,  con la carne che si stacca dall’ osso con facilità. È molto gustosa ma ci vuole un sacco di tempo per la preparazione.

costine lasciate marinare nel sacchetto

 

patate preparate in sacchetto

Un altro metodo per mettere a macerare le costine e quella di metterle dentro delle bustine apri/chiudi e poi lasciarle in frigo. Lo potete preparare il giorno per la sera e lo stesso metodo vale anche per le patate o qualsiasi altra verdura vogliate usare con le costine. Io lo uso anche come metodo per quando torno tardi dal lavoro e chiedo al mio ragazzo di “cucinare”….

“Cucina per tutti!” …..in questo modo anche il più negato in cucina riuscirà a cucinare.. l’importante è che si ricordi di accendere il forno😁

Potete accompagnare le costine con le vostre verdure preferite….

Acconpagnamenti che vi consiglio, oltre le patate e i classici peperoni e olive nere, sono i finocchi, gli asparagi e le carote… L’unica accortezza, con gli asparagi, e di usare una teglia più piccola a parte perché cuociono in meno tempo, ma vi garantisco che sono molto gustose(anche se da mangiare una tantum per gli allergici al nichel), soprattutto se sono freschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.