PLUMCAKE ALLE MELE SENZA NICHEL E LATTOSIO

PLUMCAKE ALLE MELE SENZA NICHEL E LATTOSIO

PLUMCAKE ALLE MELE SENZA NICHEL E LATTOSIO

Un dolce classico, autunnale e buono in ogni momento, colazione, merenda o attacco di golosità, il plumcake alle mele senza nichel e lattosio, è la mia versione riadattata per allergici.

Usando solo ingredienti concessi per chi è allergico al nichel, ai lieviti e intolleranti al lattosio, ho voluto creare una versione adatta ai nichelini.

Il risultato è stato un plumcake alto, soffice e morbido, una goduria per il palato, senza la presenza di burro!

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

INGREDIENTI

250 GR FARINA 00

100 GR ZUCCHERO

20 GR FRUMINA

2 UOVA

90 GR OLIO EVO

SCORZA E SUCCO DI LIMONE

40 ML ACQUA  ( O LATTEDI RISO)

13 GR BAKING POWDER  ( OPPURE 8 GR CREMOR TARTARO + 5 GR BICARBONATO oppure 1 bustina di lievito per dolci per i non allergici al nichel )

ZUCCHERO DI CANNA

3 MELE GIALLE

Preparazione del plumcake alle mele senza nichel e lattosio:

Sbucciare le mele,dopo averle sciacquate sotto acqua corrente e asciugate.

Per la ricetta vanno bene le mele gialle o le pink, che sono croccanti.

Tagliarne 2 e mezza a dadini non troppo grandi, lasciandone una metà, che va tagliata a fettine per decorare la superficie del plumcake e spruzzare di limone, per non farle annerire.

Sbattere  le uova e lo zucchero in una ciotola con le fruste elettriche.

Per questa ricetta vanno bene le uova intere, ma, se non volete usare l’albume per la presenza delle proteine del latte, potete usare 3/4 tuorli, in base alla grandezza delle uova.

Appena lo zucchero si sarà sciolto per bene, creando una mousse soffice e spumosa, aggiugere la scorza di limone e l’olio a filo.

Setacciare la farina e aggiungerla al composto, un poco alla volta, fino ad inglobarla tutta, evitando la formazione di grumi.

A questo punto versare il nostro lievito, composto da cremor tartaro e bicarbonato di sodio e mescolare con le fruste elettriche per farlo assorbire bene.

Infine, versare le mele tagliate a dadini nel composto e mescolare dal basso verso l’alto con una spatola di silicone.

Oliare e infarinare uno stampo da plumcake ( questo passaggio non serve se usate stampi in silicone).

Versare l’impasto all’interno dello stampo, livellare la superficie con lo stampo in silicone, poi sistemare le fettine di mela lungo tutta la superficie.

Spolverare dello zucchero di canna sopra.

Per gli allergici al nichel, sostituire lo zucchero di canna con quello semolato, soprattutto se si è in detox o non si ha tolleranza verso lo zucchero di canna.

Cuocere  per 40 minuti a 170°C gradi in forno statico preriscaldato.

Per assicurarsi che il plumcake sia pronto, inserire uno stecchino e assicurarsi che esca asciutto e pulito, segno che il dolce è pronto, altrimenti lasciarlo cuocere ancora qualche minuto.

Sfornare il plumcake alle mele senza nichel e lattosio e lasciarlo riposare un paio di minuti nello stampo, dopodiche toglierlo dallo stampo.

Lasciare raffreddare su una gratella.

Come decorazione finale per il nostro plumcake alle mele senza nichel e lattosio, cospargere la superficie di zucchero a velo.

plumcake alle mele senza nichel e lattosio

Conservazione del plumcake alle mele senza nichel e lattosio:

Il plumcake uscirà bello alto  e soffice e si conserva perfettamente morbido e soffice per 4 giorni.

Al quinto inizia a perdere un pò di umidità ma è ancora buono.

L’ho conservato dentro una ciotola per dolci con coperchio in plastica.

Ricette senza nichel, burro, latte, lattosio e lievito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.