Panini al latte dolci ripieni di composta di fragole
DOLCI DOLCI SENZA LATTICINI DOLCI SENZA UOVA DOLCI VEGAN

PANINI AL LATTE DOLCI RIPIENI DI COMPOSTA DI FRAGOLE

Panini al latte dolci ripieni di composta di fragole

Panini al latte dolci ripieni di composta di fragole

 

Ho voluto provare a fare qualcosa di diverso. Sono partita dalla ricetta del mio panbrioche all’acqua e ho apposta delle  modifiche, seguendo l’istinto del momento, come sempre 😅 anche con i dolci vado a istinto e non so mai cosa mi uscirà alla fine 😂😂😂come si dice…l’importante è che sia buono 😊

INGREDIENTI:

170 GR LICOLI RINFRESCATO

100 GR MANITOBA

150 GR FARINA 00

UN PIZZICO DI SALE

100 GR ZUCCHERO

SCORZA DI LIMONE E ARANCIA

130 ML LATTE DI RISO TIEPIDO+ Q.B. PER SPENNELLARE (io uso quello della Granarolo)

30 OLIO DI RISO

PER LA FARCITURA:

400 GR FRAGOLE

1/2 LIMONE

4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO

Preparazione dei panini al latte dolci ripieni:

Per questa ricetta, come per altre, sono partita, come sempre, dal mio  licoli: 100 gr di esubero, a cui ho aggiunto 50 gr di farina e 50 di acqua più 1 cucchiaino di zucchero e l’ho lasciato riposare 1 oretta. Mettere in una planetaria (l’ho presa da poco e ogni tanto la uso, tipo per questa ricetta visto che ero stanca ed era tardi) ma va bene anche una ciotola e lavorare a mano, con il latte tiepido e l’ho fatto sciogliere. Versare lo zucchero, l’olio, il sale e la scorza del limone e dell’arancia e mescolare il  tutto a velocità 1. Aggiungere la farina, un po’ alla volta e  impastare fino  a che non è diventato omogeneo e un  po’ colloso.

Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato e finire la lavorazione a mano, per farlo incordare bene e dargli aria con la manipolazione. Fare diversi giri di pieghe per far incamerare aria e far lievitare in una ciotola coperta con un panno umido, in forno leggermente caldo per 2 ore. Mentre l’impasto lievita, preparare la composta.

Preparazione della composta di fragole:

Lavare e tagliare a pezzetti le fragole. Mettere le fragole  in una casseruola con lo zucchero e una spruzzata di limone e far cuocere a fuoco basso fino a che non si ritira. Deve avere la consistenza della marmellata. Lasciar raffreddare. Passato il tempo, prendere l’impasto e spostarlo su un piano di lavoro infarinato. Tagliare in 8 parti il panetto e stenderli leggermente con mattarello a formare un rettangolo. Mettere uno strato di composta e chiudere facendo prima le orecchie verso l’interno e poi arrotolandolo su sé stesso.

Per fare le orecchie, prendere le due estremità superiori e piegarle verso il centro, poi arrotolare per tutta la lunghezza. Adagiare su una placca da forno ricoperta di carta forno e lasciar lievitare ancora 1 ore e mezza o 2, leggermente spennellate di latte di riso a cui avrete aggiunto un po’di zucchero. Ho messo anche un goccio di sciroppo d’acero.

Scaldare il forno a 170°C gradi in modalità statico. Spennellare generosamente i panini ripieni con il latte di riso e infornare. Far cuocere per 10 minuti a 170 poi abbassare la temperatura a 160 gradi e continuare per altri 20 minuti.

I panini al latte dolci ripieni sono pronti quando la superficie è leggermente dorata .

Ricetta vegan: senza uova, latte, burro; lattosio, caseina, senza proteine del latte, nichel e lievito di birra.

Vedi anche:

DOLCI CON LICOLI

RICETTE SENZA GLUTINE

 

 

Chi siamoKikkalove

Sono da sempre allergica al nichel, alla polvere, all'aglio, ai profumi e molte alte cose....
Già solo il nichel è un'impresa, ma, purtroppo, le mie allergie sono aumentate perciò....
Idea!!! Iniziare un blog dove raccogliere tutto il mio sapere e la mia esperienza, utile a darmi una mano nella vita quotidiana con le
allergiesia a me che a chi ha problemi simili ai miei, creando piatti gustosi, priva di allergeni si, privo di gusto no!!
Se la ricetta non esiste, la creo!!
Questo blog è dedicato ad allergici, intolleranti, vegani e celiaci

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.