CONIGLIETTO PASQUALE ALLE OLIVE CON LICOLI
LIEVITATI VEGAN PIZZE E PANE

CONIGLIETTO PASQUALE ALLE OLIVE CON LICOLI

CONIGLIETTO PASQUALE ALLE OLIVE CON LICOLI

CONIGLIETTO PASQUALE ALLE OLIVE CON LICOLI

Il coniglietto pasquale alle olive con licoli è un pane alle olive che ho messo nello stampo a forma di coniglietto, per renderlo più a tema pasquale. Una maniera simpatica per rallegrare la tavola, anche se siamo costretti a stare in casa e non si potrà andare al ristorante, com’è tradizione per molti. Ma restare a casa è importante, perciò sbizzarriamoci in cucina, preparando questi coniglietti simpatici, con l’aiuto anche dei propri figli. Far avvicinare i bambini alla cucina e alle gioie di farsi da sé il cibo e come si può essere creativi e fantasiosi in cucina, è un modo per far sbocciare le loro capacità anche in casa.

Io da piccola, per esempio, seguivo sempre mia madre in cucina, quadernino alla mano, segnando tutto quello che faceva, per poi rifarlo, insieme a lei o da sola, quando era a lavoro. La passione per la cucina è sbocciata presto in me ….. e si vede tuttora nelle mie preparazioni, come mi dia gioia e soddisfazione preparare per me e i miei cari dei manicaretti.

INGREDIENTI:

600 GR FARINA 00

100 GR LICOLI DA FRIGO

15/ 20 OLIVE NERE DENOCCIOLATE

450 ML ACQUA

10 GR SALE

5 GR DI ZUCCHERO

Preparazione del coniglietto pasquale alle olive con licoli:

In una planetaria, versare il licoli prelevato dal frigo e scioglierlo con metà dell’acqua e lo zucchero. Volendo, puoi usare anche licoli rinfrescato e raddoppiato. Io spesso uso il licoli direttamente dal frigo, perché raddoppia anche in frigo il mio licoli( forse perché apro troppo spesso il frigo!) Versare metà della farina e iniziare ad impastare,  a velocità 2, poi aggiungere il restante quantitativo di acqua  altra farina. Dopo aver inglobato i tre quarti della farina totale, aggiungere il sale all’impasto; quindi la restante farina. Far incordare l’impasto, regolandoti a occhio se serve un altro pochino di farina.

Spostare l’impasto del coniglietto pasquale alle olive con licoli su un piano di lavoro infarinato e lavorare un po’ a mano il panetto. Fare delle pieghe mentre si lavora l’impasto, facendo anche delle pieghe a 3 e delle slap&fold, per dare aria e corpo all’impasto. Lasciare riposare per 30 minuti, quindi fare un altro giro di pieghe slap&fold con una leggera pirlatura finale. Far riposare per altri 30 minuti e ripetere la sequenza di pieghe; quindi far riposare per 1 ora e fare un altro giro di pieghe. Mettere l’impasto in una ciotola ( io uso una ciotola da lievitazione) leggermente oliata e lasciare raddoppiare a temperatura ambiente.

Quando l’impasto sarà raddoppiato, fare un giro di pieghe a margherita ( o in ciotola) e rimettere a lievitare fino al raddoppio per la seconda lievitazione. A questo punto prendere una parte di impasto dal tutto e metterla nello stampo a forma di coniglio ( non ti do le dosi perché varia in base allo stampo che hai comprato).

Lasciare lievitare l’impasto per almeno un paio d’ore prima di infornalo. Se ti avanza l’impasto, puoi sempre fare delle pagnottelle. Cuocere con modalità a scalare in forno ventilato( o nella modalità predefinita del vostro forno): 210°C gradi per 5 minuti; 205°C gradi per 10 minuti; 200°C gradi per 20 minuti ( se hai fatto delle pagnottelle, dopo 10 minuti capovolgere, quindi capovolgere nuovamente e cuocere  per altri 10 minuti aggiuntivi). 180°C gradi per 10 minuti+ 10 minuti a spiffero.

A questo punto, controllare il pane, bussandoci sopra: se suona a vuoto è pronto. Se non sei convinti, mettere uno stecchino all’interno e controllare il grado di umidità del pane. Sfornare il pane, toglierlo dallo stampo e metterlo a raffreddare in posizione verticale, in modo che si finisca ad asciugare. Il coniglietto pasquale alle olive con licoli è pronto per essere gustato e accompagnare il pranzo di Pasqua. Una maniera simpatica per rallegrare la tavola, anche in questo periodo.

Ricetta vegan, senza lievito di birra, senza nichel, lattosio, proteine del latte e caseina.

Vedi sul mio canale Youtube anche:

Playlist “Creare il licoli”

 

Chi siamoKikkalove

Sono da sempre allergica al nichel, alla polvere, all'aglio, ai profumi e molte alte cose....
Già solo il nichel è un'impresa, ma, purtroppo, le mie allergie sono aumentate perciò....
Idea!!! Iniziare un blog dove raccogliere tutto il mio sapere e la mia esperienza, utile a darmi una mano nella vita quotidiana con le
allergiesia a me che a chi ha problemi simili ai miei, creando piatti gustosi, priva di allergeni si, privo di gusto no!!
Se la ricetta non esiste, la creo!!
Questo blog è dedicato ad allergici, intolleranti, vegani e celiaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.