VELLUTATA DI PATATE E CAROTE CON BACON CROCCANTE E CROSTONI

dav

INGREDIENTI:

MEZZA CIPOLLINA

2 CM DI COSTA DI SEDANO

2 CAROTE GRANDI

ALLERGIA AL NICHEL: cosa mangiare e cosa non mangiare

5 PATATE MEDIE O 2 GRANDI

SALE, PEPE, PEPERONE IN POLVERE DOLCE, ROSMARINO, ZENZERO, CURCUMA

1 CONFEZIONE DI BACON A FETTE

OLIO EVO

PANE RAFFERMO PER CROSTINI.

IO IN QUESTO CASO AVEVO LA BAGUETTE DEL GIORNO PRIMA MA POTETE USARE QUALSIASI TIPO DI PANE. TAGLIATELO A FETTE.

NEL CASO DI UNA PAGNOTTA, DOPO AVERLA TAGLIATA A FETTE, RITAGLIATELA A QUADRATINI, OLIATE ABBONDANTEMENTE E COSPARGETE DI ROSMARINO.

METTETE IN FORNO PRERISCALDATO A 230 GRADI CON GRILL. 10 MINUTI CIRCA, MA CONTROLLATE IN BASE AL VOSTRO FORNO. È UN ATTIMO CHE SI CARBONIZZANO😅.

dav

dav

mde

PREPARARE UN TRITO CON IL SEDANO E LA CIPOLLINA. TAGLIARE A CUBETTI LE CAROTE E LE PATATE.

IN UNA CASSERUOLA METTERE L’OLIO E IL TRITO DI CIPOLLINA E SEDANO E FAR SOFFRIGGERE. SALVARE, PEPARE E AGGIUNGERE LE SPEZIE.

AGGIUNGERE LE VERDURE E FAR SOFFRIGGERE ANCHE LORO PER QUALCHE MINUTO, POI AGGIUNGERE LA META DEL BACON TAGLIATO A LISTARELLE SOTTILI. CONTINUARE A CUOCERE PER UNA DECINA DI MINUTI. A QUESTO PUNTO RICOPRIRE D’ACQUA LE VERDURE E FAR ANDARE LA COTTURA FINO A RESTRINGIMENTO DELL’ACQUA.

PRENDETE UN IMMERSORE E FRULLATE IL TUTTO. FAR RESTRINGERE UN ALTRO PO’.

IN UN PENTOLINO, FAR CUOCERE LE FETTINE DI BACON FINO A CHE NON DIVENTANO CROCCANTI E  LASCIARLE DA PARTE IN UN PIATTINO. PER UN TOCCO IN PIÙ ALLA VOSTRA  VELLUTATA, POTETE AGGIUNGERE UN CUCCHIAIO DEL GRASSO DEL BACON IN ESSO. DARA’ MAGGIOR SAPORE ALLA CREMA E UN FILO DI OLIO A CRUDO. GIRARE E SERVIRE.

VERSATE 2 MESTOLI DI VELLUTATA , DECORATE CON IL BACON CROCCANTE CHE AVEVATE MESSO DA PARTE E CON I CROSTONI.

SE PREFERITE UNA VERSIONE VEGAN, BASTA NON USARE IL BACON. LA RICETTA SARA’ COMUNQUE BUONA.

IO SONO UN’AMANTE DELLA CARNE, ED È UNA DELLE POCHE COSE CHE POSSO MANGIARE TRANQUILLAMENTE, PERCIO’ LA METTO OVUNQUE😋

RICETTA NICHEL FREE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.