spaghetti di riso con indivia belga

SPAGHETTI DI RISO CON INDIVIA BELGA

SPAGHETTI DI RISO CON INDIVIA BELGA

spaghetti di riso con indivia belga

Gli spaghetti di riso sono molto versatili e sono una perfetta alternativa alla pasta di grano duro.

Soprattutto per i celiaci, gli intolleranti all’istamina e per gli allergici al nichel, se si prendono spaghetti che non abbiano altro che riso e sale nella composizione.

Prendendo spunto dalla tradizione cinese, rendiamo adatti agli allergici al nichel questo tipo di cucina, sdogadandolo e  facendolo entrare nel quotidiano delle nostre cucine.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

125 GR SPAGHETTI DI RISO

PAPRIKA DOLCE IN POLVERE

1 CESPO DI INDIVIA BELGA

PEPERONE DOLCE IN POLVERE

1 ZUCCHINA

1 FRIGGITELLO

1/2 CAROTA

OLIO

SALE E PEPE

TIMO

CURCUMA IN POLVERE

ZENZERO IN POLVERE

VINO BIANCO ( FAC no per gli intolleranti all’istamina)

Preparazione degli spaghetti di riso con indivia belga:

Lavare le verdure sotto acqua corrente, quindi pulirle.

Pelare la carota ed eliminare le estremità; stessa cosa per la zucchina; eliminare il picciolo, i filamenti interni e i semini al friggitello.

Per l’indivia belga, prima tagliare l’estremità inferiore, quindi tagliarla a metà e passarla sotto l’acqua corrente, per lavarla all’interno, aprendo le foglie.

Su una tagliere di legno, tagliare a listarelle tutte le verdure.

Scaldare un wok senza nichel con l’olio e le spezie, mettendo un pizzico di ognuna e rosolare le verdure.

Volendo, sfumare un goccio di vino bianco, che va bene per celiaci, vegani e allergici al nichel, ma va evitato per gli intolleranti all’istamina.

Saltare le padelle per una decina di minuti, se piace averle ancora croccanti, 15 per una cottura ottimale.

Nel frattempo, scaldare l’acqua in una casseruola senza nichel.

Gli spaghetti di riso si cuociono in maniera diversa.

Prendere gli spaghetti e metterli in uno scolapasta o in una ciotola, quindi immergere gli spaghetti nell’acqua per 5 minuti.

Se si usa la ciotola, versare l’acqua in essa e, passato il tempo, scolare gli spaghetti.

Versare gli spaghetti di riso nella padella con le verdure e saltare tutto insieme, tagliando un pò la pasta con un mestolo di legno, per aiutarsi a condirla per bene.

Impiattare e servire gli spaghetti di riso con indivia belga, insieme a delle bacchette, se si vuole mangiare con esse.

Per la video ricetta clicca qui.

Ricetta vegana, senza nichel, glutine, istamina, lattosio, proteine del latte, caseina; light.

Vedi anche:

RICETTE SENZA ISTAMINA

LISTE PER GLI ALLERGICI AL NICHEL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.