polpettone ripieno

POLPETTONE RIPIENO SENZA GLUTINE

POLPETTONE RIPIENO SENZA GLUTINE

POLPETTONE RIPIENO SENZA GLUTINE

Era da tanti anni che non rifacevo più il polpettone ripieno, soprattutto per il fatto che ero abituata a farlo con ripieno di frittata e prosciutto cotto.

Come è ben noto,però, il prosciutto cotto non è concesso a chi è allergico al nichel, ancor meno se si è allergici all’aglio come me.

Ho quindi rinunciato a farlo, fino a che mi è ritornata la voglia di farlo, decidendo di metterci all’interno le verdure.

In questa versione ho usato la cicoria, ma si possono usare anche altre verdure, sempre che siano concesse per il nichel.

Questo polpettone, sebbene abbia tutti ingredienti concessi è a medio contenuto di nichel, per la somma dei quantitativi totali, come lo sono sempre le preparazioni con molti ingredienti.

L’ho preparato adatto a chi è celiaco, in modo che possa andar bene per tutta la famiglia, con una cucina sola.

INGREDIENTI:

500 GR MACINATO SCELTO

200 GR CICORIA LESSATA ( 400 GR CRUDA)

2 UOVA

OLIO

SALE E PEPE

PEPERONE DOLCE IN POLVERE

5 PATATE

VINO BIANCO

VINO ROSSO

PEPERONE ROSSO FRANTO

TIMO

ROSMARINO IN POLVERE

Preparazione del polpettone ripieno:

Mondare la cicoria, eliminando le estremità e lavandola in acqua e bicarbonato, che elimina i pesticidi dalla verdura, quindi tagliare a pezzi la cicoria.

Riempire a metà una casseruola senza nichel e mettere la cicoria dentro di essa.

Portare a ebollizione e far lessare la cicoria per 15 minuti.

Scolare la cicoria, strizzarla bene e metterla da parte.

Scaldare l’olio in una padella senza nichel con pepe e peperone rosso franto e ripassare la cicoria in essa per qualche minuto.

Far raffreddare la cicoria, mettendola da parte.

Rompere 2 uova, sbatterle e versarle in una padellina con un filo d’olio.

Cuocere la frittata da entrambe le parti e metterla da parte a raffreddare, anch’esso.

In una ciotola preparare il macinato, condendolo con sale, pepe, peperone dolce in polvere, un pizzico di timo e rosmarino e un goccio di vino rosso.

Amalgamare il composto con le mani, quindi spostarlo su un tappetino di silicone o altro ripiano e stendere la carne a formare un rettangolo dello spessore di 1,5 cm.

Stendere la frittata, quindi la verdura, ben distribuita nel rettangolo, lasciando 2 cm di bordo libero.

Se preferite una girella ben definita, invertire, mettendo prima la verdura e poi la cicoria.

A questo punto, aiutandovi con il tappetino, arrotolare la carne a formare un cilindro, facendo attenzione a rimettere all’interno la verdura se fuoriesce.

Pelare le patate, passarle sotto l’acqua un attimo per sciacquarla, quindi tagliarle a pezzetti e metterle in una teglia rettangolare dove andranno condite con olio, sale, rosmarino e un pò di vino bianco.

Mescolarle per farle insaporire, quindi distribuirle sui lati della teglia, per lasciare lo spazio centrale al polpettone ripieno.

Inserire il polpettone al centro, oliare la superficie e versare un pò di vino rosso sopra di essa.

Infornare a 200°C gradi in modalità statico + ventilato tutto intorno per 30 minuti, coprendo la teglia con dell’alluminio, in modo da non far seccare anzitempo il polpettone.

Passati i 30 minuti, girare il polpettone e far cuocere altri 20 minuti, sempre coperto.

Se il polpettone ripieno si è aperto, a questo punto, basta fermarlo con degli stuzzicadenti, mettendone alcuni a fermarlo, in modo da poterlo muovere tranquillamente.

Passati i 20 minuti, rigirare nuovamente il polpettone, togliendo gli stecchini e l’alluminio e far cuocere per 15 minuti; poi altri 15 nell’altro verso.

A questo punto il polpettone ripieno dovrebbe essere cotto e aver fatto una bella crosticina in superficie.

Per avete messo prima la verdura e poi la frittata a formare una girella ben definita, controllare l’interno della carne con un termometro per controllare che si sia cotta anche la carne all’interno.

Nel dubbio lasciare cuocere ancora e tenere per più tempo l’alluminio sopra la carne per non farla seccare troppo.

Sfornare e lasciare riposare la carne per qualche minuto prima di tagliarla, in modo che sia più facile tagliarla e non si sgretoli al taglio.

POLPETTONE RIPIENO SENZA GLUTINE

Tagliare il polpettone a fette di 2 cm circa e servire con le patate.

Ricetta a medio contenuto di nichel, senza glutine, lattosio, pdl e caseina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.