logo Kikkalove

I CONSIGLI DI KIKKALOVE SU INTEGRATORI E FARMACI

I consigli di Kikkalove su integratori e farmaci

Multivitaminico Simply Supplements:

Nella foto sottostante vedete un integratore, di quelli che uso io stessa, che è indicato per chi è allergico al nichel, celiaco, senza lattosio e vegano.

Contiene tutte le vitamine ed è ottimo per colmare le possibili carenze che si possono avere con le restrizioni di una dieta ipoallergenica.

Questo marchio inglese ha tantissime altri integratori, anche venduti singolarmente per chi ha più problematiche e ha molte certificazioni.

La zeolite:

-Quando vi trovate in condizioni di dover mangiare fuori o non potete limitare il quantitativo di nichel ingerito, è consigliabile portarsi sempre dietro delle capsule di zeolite attivata 

Io uso quella della Zeolithmed, da prendere 30 minuti prima dei pasti per ridurre il nichel ingerito.

– Controllare sempre gli ingredienti e da dove proviene la zeolite, che deve essere pura e alimentare( ci sono anche varietà che vengono usate in idraulica, edilizia o agricoltura).

Gli ingredienti:

– La lecitina contiene proteine delle uova: va evitata per chi è allergico alle uova.

-La lecitina di soia, usata in molte preparazioni va evitata per l’allergia al nichel o alla soia specifica.

 

Fermenti lattici:

-Un altro integratore di fermenti lattici molto utile, senza lattosio e adatto a chi è allergico al nichel è Floramax.

Aiuta a ripristinare la flora batterica che può alterarsi con le allergie, cosa molto importante quando si tende ad avere problemi intestinali ricorrenti.

Lo trovate in farmacia o nelle parafarmacie; oppure potete cliccare sul link per maggiori info.

Ripristinare la flora batterica è un passaggio fondamentale per aiutare a raggiungere un equilibrio e migliorare la dieta a basso apporto di nichel.

Per esperienza, vi dico che un intestino in salute è un intestino che ha maggiore tolleranza in caso di ingestione saltuaria di alimenti più nichelosi.

I consigli di kikkalove sui farmaci:

-I farmaci non hanno la dicitura “senza nichel”.

Per questo motivo, bisogna sempre dire al medico o  farmacista delle proprie allergie e assicurarsi con loro che non ci sia nessun ingrediente o eccipiente che possa causare problemi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.