bistecchiera senza nichel

BISTECCHIERA SENZA NICHEL E CADMIO ANTIGRAFFIO AETERNUM: la mia recensione

BISTECCHIERA  SENZA NICHEL  ANTIGRAFFIO AETERNUM

La bistecchiera senza nichel è un argomento delicato….sono pochi i marchi che le fanno senza nichel e antigraffio, soprattutto che durano, anche se il mercato inizia a proporre più pentole senza nichel per soddisfare le esigenze del numero sempre maggiore di persone allergiche al nichel.

In effetti, ora è più semplice acquistare delle pentole senza nichel. Fino a qualche anno fa, non si trovavano ed ero costretta a comprare pentole in teflon o PFOA FREE, che, al primao graffio,dovevo sostituire….in effetti, negli anni ho comprato moltissime pentole!!

Meno male che poi sono iniziati ad uscire anche accessori da cucina in plastica e silicone che non rigano le pentole e mi aiutano a farle durare di più.

La mia storia….

Di solito, si trovano al massimo PFOA FREE, ma un giorno, mi sono imbattuta in questa nuova bistecchiera senza nichel e antigraffio dell’Aeternum che, non solo è PFOA FREE, ma anche nichel free e addirittura cadmio free!!!Non potevo non comprarla al volo!!

Cambio le pentole molto spesso, praticamente appena  si rigano!! Anche se sto attenta agli utensili che uso( solo legno,platica e silicone), a come li lavo, alla fine si rovinano lo stesso purtroppo.

La colpa è da addursi soprattutto alle griglie della lavastiviglie che, nonostante siano in plastica o abbiano un rivestimento in questo materiale,tendono comunque a graffiare il pentolame con il tempo.

Tra le migliori marche di pentolame, che io ho utilizzato personalmente e che sono la mia prima scelta da decenni ormai, ci sono quelle della Bialetti e della sua linea Aeternum,più recente.

Proprio dalla Aeternum è uscita la nuova linea senza nichel e cadmio.

Ho molte padelle e teglie della Aeternum e della Bialetti senza nichel e mi ci trovo benissimo. Ne ho alcune da decenni, sono longeve e ben fatte e la qualità è palese.

senza nichel bistecchiera senza nichelCompro pentole di continuo e, molte, anche molto costose, si rovinano subito, ma, con questo marchio, mi trovo bene.

Prima avevo una bistecchiera senza nichel della Bialetti. Recentemente l’ho sostituita con un nuovo modello della Aeternum, senza graffio e nichel, di cui vi riporto di seguito le caratteristiche e le modalità d’uso date dall’azienda stessa.

main product image

BIALETTI EVERYDAY BISTECCHIERA GRILL NIKEL FREE PIASTRA BARBECUE 20X20 CM

BISTECCHIERA GRILL BIALETTI MOD: Y0EDGR0004

Questo è il modello che ho io e su cui ho fatto il video su come pulirlo senza rovinarlo che trovate di seguito cliccando sul link.

Spero che vi possa aiutare la mia esperienza con questo modello e il mio feedback positivo per aiutarvi nel vasto mondo del pentolame nichel free.

CARATTERISTICHE

Come riporta la Bialetti* nella sua descrizione:

Una grigliata è di per sé un momento di festa, un metodo di cottura che permette di cucinare una grande varietà di pietanze riscoprendo il piacere di una cucina sana e gustosa.

Everyday Grill di Rondine è ideale per preparare velocemente e senza difficoltà saporiti piatti di carne, pesce e verdure.

Mettersi alla prova con Everyday Grill diventa l’occasione per spezzare la solita routine in cucina e riscoprire il gusto della leggerezza.

Superficie antigraffio

Corpo in fusione ad alto spessore

CADMIO E NIKEL FREE

PFOA FREE

Dimensioni : 24 x 34 cm

Come riporta il libretto d’istruzioni:

INDICAZIONI D’USO DELLA BISTECCHIERA SENZA NICHEL

• Prima di utilizzare il prodotto lavare con acqua e sapone.

• Al primo utilizzo precondizionare l’interno del recipiente ungendolo con olio. Questa operazione va ripetuta saltuariamente.

•Cucinare con una fonte media di calore.

• Non surriscaldare il recipiente vuoto.

• Non carbonizzare mai gli alimenti. Nel caso questo avvenisse, potrebbero verificarsi delle leggere colorazioni. Queste tracce non compromettono le funzionalita del prodotto e in alcuni casi possono essere rimosse immergendolo in acqua calda con detersivo e frizionando delicatamente con una spugna morbida (e preferibile utilizzare una spugnetta in cellulosa naturale).

• È consigliato l’utilizzo di un poco di olio nella cottura di cibi a secco

• Si raccomanda di utilizzare guanti e/o protezioni per maneggiare l’utensile caldo.

• Usare solo utensili di plastica o legno.

• Per la pulizia non utilizzare prodotti abrasivi.

Puoi vedere  il tutorial su come pulisco io la bistecchiera senza nichel per non rovinarla su Youtube( clicca qui)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.