Senza nichel e zucchero

MUFFIN VEGANI NEUTRI SENZA NICHEL E ZUCCHERO

MUFFIN VEGANI  NEUTRI SENZA NICHEL E ZUCCHERO

Senza nichel e zucchero

Ultimamente, che sia per necessità medica o perché si vuole stare più attenti al consumo di zucchero, durante una dieta o per scelta personale, si trovano in rete  e in commercio molte ricette con la dicitura ” senza zuccheri aggiunti”

Si sa, i cibi confezionati abbondano di zucchero oltre misura e una dieta sana ed equilibrata tende a ridurne il consumo ma io, normalmente, lo uso tranquillamente, nella giusta dose o, se riesco, ne metto un po’ di meno ma lo uso tranquillamente.

Anche perché, vi chiederete, cosa ci rimane se già togli latticini e uova?😅

In effetti non mi era in cantiere pubblicare una ricetta senza neanche lo zucchero nella composizione ma è successo !!😁😁

La cosa è stata anche casuale, devo dire…ero lì, davanti ai fornelli, con il pane bauletto  in forno, che preparavo l’impasto per fare dei muffin all’arancia, all’ultimo momento, veloci veloci, approfittando che il forno era già acceso.

Come sempre, faccio 1000 cose contemporaneamente e non bado molto a cosa verso nella ciotola mentre impasto.

Li informo, li vedo gonfiarsi, belli, alti e non sospettavo mica del fattaccio. Notavo, però, una consistenza diversa da quella che mi aspettavo e pensavo dipendesse dal fatto che avevo dato una consistenza più solida all’impasto.

Sforno, con l’ansia da prestazione, come sempre, perché non so se si è cotto bene o se ho creato qualcosa di diverso…assaggio e….😱😱😱😱

Mi sono dimenticata lo zucchero!!!!

Ecco qua il patatrac 😳😳… dei muffin vegani neutri senza nichel e zucchero!!!

Come saranno i muffin vegani neutri?

vegani senza nichel

Li assaggio ed erano morbidi, con un leggero retrogusto d’arancia e dal sapore neutro,ideale per accordarci sia il salato che il dolce.

Ho messo una bella cucchiaiata di marmellata e gnam😋😋😋

Ero indecisa se pubblicare o meno questa ricetta ma poi ho pensato a tutte le persone a dieta che cadono in tentazione e, con un muffin così, la nutella o la crema spalmabile preferita è meno calorica😎

Ho pensato alle persone che non possono usare lo zucchero,tipo o diabetici o a quelle che non riescono a fare del pane o dei paninetti gustosi senza lievito.

Ho pensato che, volendo, si possono modificare secondo i gusti: aggiungere lo zucchero per la versione dolce o il sale per fare un muffin salato, o anche delle spezie.

Ho pensato che ci sono vegani o allergici al nichel o ai latticini che non possono usare neanche lo zucchero

Ho pensato a tutte queste cose e ho deciso di farvi partecipi del mio “disastro in cucina” buono da mangiare 😊😉

La cucina è bella proprio per  questo: puoi sperimentare, creare e, spesso, dai peggiori disastri, escono i migliori lavori😊

Li ho provati anche a cena, per accompagnare un secondo di carne con le verdurine e il sughetto ed erano buoni e particolari anche lì.

INGREDIENTI:

230 GR FARINA 00

50 ML OLIO DI RISO

7 GR FARINA DI RISO

5 GR FECOLA DI PATATE

150 ML SUCCO D’ARANCIA

SCORZA DI 1/2 ARANCIA

8 GR BAKING POWDER( 4 GR DI CREMOR TARTARO+ 3 GR DI BICARBONATO DI SODIO + 1GR AMIDO DI RISO)

40 ML ACQUA

Mescolare i liquidi in una ciotola; in un’altra ciotola setacciare la farina.

Versare l’emulsione nella ciotola con la farina e mescolare bene.

Se risulta troppo farinoso, aggiungere altra acqua, stando attenti a lasciare il composto abbastanza denso.

Deve rimanere attaccato alla frusta e deve essere liscio.

Versare dentro agli stampi in silicone. Io ho usato degli stampi a mezza sfera.

Cuocere in forno ventilato per 20 minuti a 160 C gradi e a 170 C gradi per altri 5/6 minuti.

Questi muffin vegani neutri,come li chiamo io, possono essere usati per accompagnare piatto salati o possono essere farciti con creme spalmabili o marmellata.

Io  ho assaggiato i muffin vegani neutri ancora tiepidi, con la marmellata di fragole e la mancanza di zucchero è stata compensata dalla dolcezza della marmellata. Risulta, quindi, perfetto, per chi vuole o deve stare attenti agli zuccheri.

Usato come pane, dal leggero retrogusto di arancia, e ottimo per chi non può usare lieviti. Come paninetto rimane sfizioso e morbido.

Si potrebbero pensare anche altre varianti, usando l’acqua al posto dell’arancia e speziandolo con paprika, curcuma o zenzero.

Ricetta light, vegan (senza burro,latte e uova), senza nichel e senza zucchero, senza lieviti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.