MUFFIN VEGAN SENZA NICHEL

I muffin sono uno dei dolci più buoni e  versatili della tradizione inglese e americana. Dai gusti piùà disparati e con i frosting più alternativi, riempiono le vetrine delle pasticcerie e si trovano in tanti gusti, dal più classico al più alternativo.

Io adoro i muffin e li facevo spesso prima delle allergie, con tutti i tipi di frosting più comuni, dalla crema al burro al frosting alla philadelphia. Da quando ho dovuto rinunciare a latte e uova, però, i muffin sono diventati uno dei miei incubi peggiori, perchè non  si  cuocevano all’interno.

Ho avuto  qualche buon risultato, come quelli all’arancia, alle mele, al cioccolato,non per me ovviamente ed altri ancora, ma il muffin semplice ancora riuscivo a farlo e ho buttato teglie e teglie di impasto.

Da quando ho iniziato questa esperienza con il blog mi sento e mi confronto con diverse altre blogger, dandoci suggerimenti a vicenda, per riuscire a migliorare sempre le nostre preparazioni e correggere eventuali difetti.

La ricetta di questo muffin è partita dalla ricetta di un’altra blogger Carla, che ha il blog per gli intolleranti al lattosio “Merenda alla Carlona“. Le stavo raccontando i miei problemi con le cotture dei muffin e ho scoperto che non ero la sola….abbiamo parlato e mi ha  mandato la sua ricetta a cui ho apportato le modifiche per renderlo adatto a me.

Della ricetta originale rimane solo il quantitativo di olio, anche se ne ho cambiato il tipo….per chi è interessato la può trovare qui

 

INGREDIENTI PER 8 MUFFIN:

200 GR FARINA 00

100 GR ZUCCHERO

50 ML OLIO DI RISO

150 ML ACQUA

SCORZA E SUCCO DI 1/2 LIMONE

1/2 CUCCHIAINO DI BICARBONATOcj  DI SODIO + 1/2 CUCCHIAINO DI CREMOR TARTARO

In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi senza il lievito( cremor e bicarbonato).

In un’altra ciotola mescolare i liquidi.

Unire i due composti e mescolare bene fino ad ottenere un composto morbido ma non troppo liquido.

Scaldare il forno a 160 °C gradi in modalità ventilato( se avete uno Smeg) o statico se lo prevede il vostro forno.

Oliare e infarinare i pirottini.

Aggiungere il lievito proprio alla fine, poco prima di infornare( il cremor tartaaro e il bicarbonato hanno un potere lievitante breve, perciò vanno messi sempre alla fine, poco prima di infornare quando si tratta di lievitati).

Versare 2 cucchiai abbondanti di impasto in ogni pirottino o, comunque, fino ad arrivare ai 3/4 del pirottino.

Cuocere per almeno 25 minuti.

Controllare sempre la cottura dei vostri muffin prelevandone uno( la prova stecchino non funziona bene con i dolci a base d’acqua e può trarvi in inganno).

I muffin vegani, a base acquosa, come tutti i prodotti che non hanno burro e uova hanno bisogno di tempi più lunghi di cottura.

Ricetta vegan( senza latticini e uova), senza nichel e lieviti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.