QUINOA CON FIORI DI ZUCCA MELANZANE E PROSCIUTTO CRUDO

Quinoa con fiori di zucca melanzane e prosciutto crudo.

La quinoa e un falso cereale , senza nichel e glutine, ricco di ferro, perciò perfetto per chi è allergico per reintegrare il prezioso metallo così difficile da assumere altrimenti 😔

È anche indicato durante le terapie chelanti, tipo la zeolite attivata, che e perfetta per eliminare il nichel e l’istamina dal corpo, ma purtroppo, eliminare tutti i metalli, perciò é consigliato reintegrare il ferro, oltre a bere più liquidi.

Io sto prendendo la zeolite in questo periodo, per questo cerco di mangiare più spesso la quinoa😄

INGREDIENTI PER 1 PERSONA:

45 GR QUINOA

1 MELANZANA PICCOLA

80 GR FIORI DI ZUCCA

OLIO,SALE E PEPE

PEPERONE DOLCE IN POLVERE

MAGGIORANA

5 ML VINO BIANCO(fac)

40 GR PROSCIUTTO CRUDO

Preparazione della quinoa con fiori di zucca melanzane e prosciutto crudo:

Pelare la melanzana e  metterla sotto sale per almeno 10 minuti per eliminare l’amaro.

Togliere il pistillo interno ai fiori di zucca, sciacquarli sotto l’acqua e tagliarla a pezzi.

Sciacquare almeno una decina di volte la quinoa sotto l’acqua per eliminare le saponine, che , altimentri, rilasciano quel sapore cattivo e amaro.

Portare a ebollizione l’acqua e cuocere per 15 minuti la quinoa.

E’ pronta quando il chicco si apre e si vede una spirale all’interno.

Scaldare l’olio in una padella con le spezie, quindi mettere a rosolare le melanzane sciacquate dal sale . Sfumare con del vino bianco.

Dopo 10 minuti aggiungere i fiori di zucca. Cuocere per altri 10 minuti.

Controllare se va bene di sale o regolare. Controllate verso la fine perché la melanzana rilascia il sale durante la cottura e rischiate che vi esca salato il piatto 😶quante volte anche a me ha beccato in fallo!!😔

Scolare la quinoa, versare nella padella, saltare tutto insieme e servire con del prosciutto crudo sopra, tagliato a listarelle.

Ricetta nichel e gluten free.

 

Per altre ricette con la quinoa clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.