PANNA MONTATA DI RISO SENZA NICHEL E GLUTINE

Come preparare la panna montata di riso

panna montata di riso senza latticini e nichel
panna montata di riso

Ho sperimentato questa panna montata di riso per il mio compleanno e il risultato è stato inaspettato.

Ha una buona consistenza solida, ma io ho usato latte di riso fatto da me in casa.

Usando il latte di riso in commercio rimane un po’ più liquida ma basta farla addensare un po’ in frigo prima dell’utilizzo.

Questa panna è totalmente nichel  free, con una piccola  variante può essere usata anche dai celiaci e dai vegani.

INGREDIENTI:

100 GR LATTE DI RISO 

10 GR FECOLA DI PATATE

(  FECOLA DI PATATE SENZA GLUTINE O AMIDO DI RISO PER I CELIACI  E GLI INTOLLERANTI ALL’ISTAMINA)

40 GR OLIO DI RISO

1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO A VELO (senza amido di mais per i nichelini).

1 FOGLIO DI GELATINA (2GR)(o 10 gr amido di riso o 2 gr di  agar agar per i vegani)

80 GR ACQUA FREDDA (per sciogliere la gelatina)

30 GR DI OLIO DI RISO (per montare la panna)

Preparazione della panna montata di riso:

Mettere il foglio di gelatina in un piatto con l’acqua  in una ciotola per 5 minuti.

In un pentolino mescolare la fecola con il latte di riso e portarlo sul fornello, a fuoco basso.

Far addensare, sempre mescolando fino ad ottenere una crema.

Portare ad ebollizione e aggiungere, a filo, l’olio di riso.

Togliere dal fuoco.

A questo punto aggiungere la gelatina leggermente strizzata.

Riportare ad ebollizione ancora un po’ e spostare il composto dentro una ciotola piena d’acqua per farla raffreddare. A me è uscita piu densa perché ho usato latte di riso fatto in casa.

Con latte di riso normale, il risultato sarà più liquido.

Spostare in una ciotolina il composto, aggiungere lo zucchero a velo e iniziare a frullare con le fruste elettriche.

Dopodiché, a filo, inglomerare l’olio di riso per montare la panna, sempre frullando con le fruste elettriche.

 

La vostra panna montata di riso è pronta.

Se la vedete un pò liquida, basta metterla una decina di minuti in frigo ad addensarsi.

La potete usare per decorare le vostre torte, da utilizzare nei vostri dolci o biscotti o, semplicemente, per gustarsi una coppa di fragole con la panna!!!

Finora ho dovuto rinunciarci, ma ora, con questa panna di riso, anche io, potrò gustarmi le fragole con la panna nonostante l’allergia alle proteine del latte.

Per una versione vegana:

della panna montata di riso, basta sostituire il foglio di gelatina con amido di riso, di mais o agar agar come addensante o aumentare la fecola di patate.

Per la videoricetta nichel free vi rimando al mio canale Youtube( clicca qui)

23/6/18

2^ VERSIONE:

Ho migliorato un pò la ricetta e, sebbene vada bene anche la prima ho apportato delle modifiche nelle dosi.

Per questa versione io ho usato latte di riso e quinoa della Scotti: lo avevo comprato per curiosità ma ancora lo usavo… devo dire che dà una buona consistenza alla panna ma il sapore della quinoa è marcato, perciò si sente il retrogusto a fine preparazione.

Io ho usato queste versioni di panna montata per fare il gelato alla pesca e al cioccolato.

INGREDIENTI:

100 GR LATTE DI RISO ( io uso solo Granarolo o Scotti, che sono senza olio di girasole, come anche la linea Amo Essere di Eurospin)

20 GR AMIDO DI RISO ( volendo potete aggiungere 1 cucchiaino di fecola  di patate…io l’ho fatta in entrambi i modi ma preferisco senza il retrogusto della fecola)

60 GR OLIO DI RISO ( 30 gr in cottura + 30 gr per montare la panna)

2 FOGLI DI GELATINA (controllate sempre gli ingredienti e assicuratevi che siano concessi).

1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO A VELO (senza amido di mais o vanillina)

3^ VERSIONE PANNA MONTATA DI RISO

1/6/19

Ho fatto questa versione di panna montata di riso per guarnire una torta di compleanno fatta con crema alle fragole vegan su base di torta all’acqua bagnata con acqua e miele…..


400 ML LATTE DI RISO

40 GR FECOLA DI PATATE

1 BUSTINA COLLA DI PESCE IN POLVERE

80 GR OLIO DI RISO + 120 ML PER MONTARE LA PANNA

3 CUCCHIAINI DI ZUCCHERO A VELO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.