ACQUA CALDA CON LIMONE, MIELE, ZENZERO E CURCUMA

2a6285c176307ad408c09c564e33da22_iStock_000015534943XSmall-695
Acqua calda zenzero limone,miele e curcuma la mattina per depurare il nostro organismo dal nichel, accelerare il metabolimo, abbassare il colesterolo, perdere peso e avere una carica mattutina alta e abbassare il livello di nichel nel sangue.

Lo zenzero è noto per il suo potere antinfiammatorio, privo degli effetti collaterali tipici dei farmaci normalmente utilizzati; inoltre accelera il metabolismo; favorisce l’attività degli enzimi digestivi e controlla i livelli di colesterolo e glicemia nell’organismo.
Gli effetti dello zenzero vengono potenziati dalla sua combinazione con il limone.
Il potere antinfiammatorio dello zenzero trova nel limone un suo alleato perfetto, proprio a motivo dell’alto contenuto di vitamina C in quest’ultimo presente.

Il succo di limone contiene inoltre potassio e favorisce la diuresi dunque, se unito all’acqua, può contribuire a favorire la naturale e quotidiana attività di eliminazione di tossine svolta da fegato e reni.
Un bicchiere la mattina di acqua calda, limone, miele, zenzero e curcuma aiuta l’idratazione del corpo, la digestione e l’appetito, assunto almeno un quarto d’ora prima di fare colazione.
Gli allergici al nichel, oltre ad avere un aiuto per ripulirsi dal metallo, trovano sollievo per i problemi di reflusso esofageo, poichè la bevanda aiuta a tenere a bada l’acidità.
Il limone oltre ad essere un delizioso agrume, è altamente consigliato non solo per prevenire i raffreddori, ma anche per perdere peso.
Pulisce completamente il corpo:oltre ai suoi potenti antiossidanti, il limone contiene acido antisettico come sua principale proprietà medicinale che stimola il fegato nel processo di disintossicazione e pulizia di tutti gli organi del corpo.
Migliora l’aspetto della pelle:le cellule morte che possono esistere nel nostro viso e nel nostro corpo sono quelle che producono fastidiose rughe, macchie, acne e altre imperfezioni che la maggior parte delle persone ha. Il limone, con l’aiuto dei suoi antiossidanti elimina tutte queste cellule e stimola la produzione di collagene, che rigenera e purifica la pelle.
Rafforza il sistema immunitario:grazie alla vitamina C che contiene questo potente agrume, il sistema immunitario ne giova perché può combattere con molta più efficienza ogni virus, batterio o microrganismo che cerca di penetrare nell’organismo e produrre anomalie nel corpo.
Ci fa perdere peso:le fibre, le vitamine B e C, i minerali e gli antiossidanti che compongono questo agrume sono efficaci per accelerare il metabolismo, migliorare la digestione e, quindi, raggiungere la perdita di peso in breve tempo naturalmente, il suo consumo dovrebbe essere regolare.
È antitumorale: il limone è in grado di eliminare completamente le cellule morte, rallenta l’invecchiamento e migliora la circolazione sanguigna.Se vi sentite stanchi, affaticati, raffreddati e iniziate a soffrire di mal di gola potreste trovare sollievo in semplici rimedi naturali a base di zenzero, limone e miele. Questi tre ingredienti, infatti, rinforzano le difese immunitarie dell’organismo, hanno azione antibiotica e antinfiammatoria e ci aiutano a prevenire e alleviare i sintomi influenzali: vediamoli uno per uno.

Lo zenzero ha azione antinfiammatoria,antidolorifico, antiemetica, epatoprotettrice ed inoltre impiegato per stimolare l’appetito, favorire la digestione, allevia il senso di nausea e contro la diarrea. La radice dello zenzero è un utile rimedio contro tosse, raffreddore, mal di testa e influenza, ha azione contro il dolore e la stanchezza fisica; previene e cura raffreddore e mal di gola, allontana il rischio di ammalarsi di alcuni tipi di tumore e, dato il suo effetto anticoagulante, evita la comparsa di trombi.
Gli effetti benefici del limone sono dovuti alle vitamine presenti nel succo e all’olio essenziale contenuto nella scorza. Il limone è da sempre considerato un valido aiuto contro il raffreddore e la tosse.

Le proprietà terapeutiche del miele sono davvero numerose: in particolare, sembra che il miele abbia un’azione antibatterica, soprattutto in soluzione, e che apporti benefici all’apparato respiratorio. Inoltre, grazie all’elevato contenuto glucidico e alla presenza di sali minerali e enzimi, il miele offre all’organismo numerosi nutrienti e energia senza richiedere un processo digestivo: è dunque un alimento energetico molto utile quando ci sentiamo stanchi e affaticati.

la curcuma è utile a depurare il fegato e a trattare le coliche biliari; ha un’azione antifiammatoria, contiene vitamina C e antiossidanti, protegge la mucosa gastrica e stimola il metabolismo. Grazie alla sua azione, assimiliamo meno zuccheri e intanto eliminiamo ristagni e tossine che fissano il grasso alle cellule dell’organismo.
La radice di curcuma,dal colore giallognolo, inoltre è un’ottima alleata del buon funzionamento del fegato e dello stomaco ma ha dimostrato anche la capacità di prevenire la comparsa di diabete di tipo 2 e addirittura di agire positivamente sul sistema nervoso al pari di un antidepressivo. 

La curcuma non ha glutine e può essere utilizzata anche dai celiaci.

Ha la caratteristica di essere un colorante molto forte, infatti e anche usato nei coloranti alimentari naturali, ma ha il difetto di macchiare mani, unghie e denti.

 

Scaldare un bicchiere di acqua in un pentolino o al microonde una ventina di secondi
Un cucchiaino di miele
Succo di mezzo limone
Una punta di coltello di curcuma e zenzero in polvere o, se lo preferite, fresco

Per chi non è allergico, anche una puntina di cannella che aiuta la stabilizzazione degli zuccheri

Acqua calda zenzero limone,miele e curcuma la mattina per depurare il nostro organismo dal nichel, accelerare il metabolimo, abbassare il colesterolo, perdere peso e avere una carica mattutina alta

Io lo faccio da quasi 3 anni ormai, a parte i periodi di stop che si devono fare ogni tanto visto che la curcuma fluidifica il sangue.Attenti conla gastrite che il limone dà qualche fastidio ma, d’altro canto, aiuta a tenerlo a bada….
quando non lo prendo la differenza si sente…è palese!! Soprattutto per quanto riguarda il reflusso gastroesofageo tipico dell’allergia al nichel. Quando non bevo la mattina il mio bibitone, ho maggiori problemi di acidità e di digestione.

Questa tisana non è però indicata per chi è allergico all’acidoacetilsalicinico, ai silicati e anche ai pollini. Per questi soggetti, meglio non mettere zenzero,curcuma e miele ma fare solo acqua e limone

Varianti:

  • si può preparare una tisana, usando anche dello zenzero fresco, in caso di tosse e raffreddore la sera.
  • si può preparare in anticipo un mix di miele, fettine di limone e di zenzero fresco, e un cicchiaino di curcuma e metterne un cucchiaino al mattino nell’acqua o nel latte.
  • si può preparare un barattolino di miele con un cucchiaino di zenzero e un cucchiaino di curcuma (molti lo conoscono come “La bomba”, da usare in acqua calda, nel succo d’arancia o direttamente in bocca.
  • si può ricorrere al golden milk, che ha proprietà molto simili e si conserva facilmente in frigo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.